icona strutture - Albero Della Vita
Le Strutture

“Casa Martino 1”

Casa di accoglienza per mamme e bambini

casa_MArtino_29-Albero_Della_Vita

Una “base sicura” da cui ripartire: un servizio di accoglienza e sostegno per madri in situazioni di difficoltà che si trovano sole con i propri figli. Un lavoro di ricostruzione di una genitorialità frammentata e labile, in storie di maltrattamento, trascuratezza o marginalità. L’obiettivo è la prevenzione del disagio e dell’isolamento sociale verso un maggiore equilibrio attraverso un lavoro psicoeducativo, si recuperano risorse emotive e materiali volte ad una più efficace capacità di prendersi cura dei propri figli.

La comunità è luogo di accoglienza e protezione, dove le madri sono inserite dai Servizi Sociali a seguito spesso di disposizioni dell’Autorità Giudiziaria, volte per lo più a tutela dei minori.

La comunità diventa la nuova casa per questi bambini e massima attenzione viene posta affinché loro siano posti al centro, protetti da situazioni conflittuali, di trascuratezza o di maltrattamento. Quotidianamente monitorati rispetto ai propri bisogni e difficoltà, accompagnati nell’elaborazione della consapevolezza di questo momento particolare di vita.

Vogliamo offrire un posto accogliente a misura di bambino, che permetta il più possibile una crescita serena andando ad offrire un clima caldo e familiare, momenti dedicati, spazi per il gioco e lo studio, momenti di riflessione e scambio per favorire la consapevolezza della propria situazione e prevenire il disagio.

Il più possibile vengono incentivate tra le mamme la cooperazione e il mutuo aiuto, rafforzate le capacità di ciascuna di comprendere e sostenere emotivamente e affettivamente i propri figli. Il rapporto mamma bambino è l’elemento più prezioso da ricostruire quando danneggiato, da sostenere quando carente, da indirizzare nelle modalità più consone per favorire una relazione positiva e appagante per entrambi.

Viene portato avanti un lavoro di presa di consapevolezza rispetto alle componenti che hanno dato vita alla situazione di svantaggio così da favorire l’uscita da una visione passiva e impotente verso una più attiva e aderente alla realtà. Attraverso le attività di gruppo, i laboratori e l’attivazione di progetti individualizzati sulla base delle esigenze specifiche di ciascun nucleo si lavora per favorire l’acquisizione di risorse come donne e come madri. 

Le donne accolte hanno provenienze variegate non solo dalla Regione Piemonte, ma anche da altre regioni e da altri paesi.

Casa Martino, facendo tesoro dell’esperienza maturata nel corso degli anni, si adopera attraverso un’equipe multi professionale per promuovere una rielaborazione del passato, così che la comunità diventi occasione per progettare un futuro di emancipazione la mediazione di figure di sostegno che valorizzano le potenzialità e aumentano la consapevolezza di limiti e risorse. 

Si preparano come ultimo passaggio verso l’autonomia, specifici progetti di inserimento lavorativo ed abitativo che rendono possibile l’uscita dallo svantaggio sociale, economico e personale, e realizzano il recupero della piena capacità di cura ed educazione dei propri figli.

Casa Martino 1 è dotata di 12 posti letto più supplemento di quattro bimbi con meno di 4 anni. A fianco di “Casa Martino 1”, è già in funzione “Casa Arata”. Tre alloggi per nuclei particolarmente numerosi (fino a sei persone) o in semi autonomia.

Capienza struttura: 10
Posti liberi: 1

“Casa Martino 1”